Voliamo in Sardegna per visitare una delle città da non perdere

85/365: Alghero

Conosciuta anche come la piccola Barcellona, Alghero, è una delle città da non perdere, nel nord della Sardegna. Tra le particolarità da sapere è che in città si è conservato l’uso del catalano, frutto di una dominazione durata secoli. Grazie al comodo aeroporto di Fertilia, Alghero è una delle città, la quinta della regione per numero di abitanti, dove arrivano i turisti che organizzano una vacanza in questa zona d’Italia. Città affacciata sulla Riviera del Corallo, chiamata così grazie alla presenza del prezioso oro rosso del mare che, come vuole la tradizione, viene pescato e lavorato da anni. Per conoscere Alghero, una passeggiata nel centro storico è d’obbligo, anche per vivere la Catalogna che si ritrova nei particolari architettonici, urbanistici, nella parlata e nelle tradizioni che sono ancora vive. Da non perdere poi ci sono le spiagge, tra cui la più nota è Le Bombarde, le calette più appartate e i lidi un po’ più fuori dal centro abitato: luoghi da frequentare per godere delle acque limpide e del mare calmo e cristallino.

Dove: in Sardegna, in provincia di Sassari

Numero di abitanti: 44 mila abitanti

Da vedere in quanti giorni: Alghero si visita in qualche giorno, è una meta ideale anche per una vacanza lunga anche una settimana, dieci giorni.

Da fare assolutamente: visitare il centro storico, entrare in una bottega e acquistare un gioiello realizzato con il prezioso corallo locale, passare qualche giorno al mare e dedicare anche del tempo alla visita dei siti archeologici vicino alla città.

Qualche consiglio: Alghero è una meta turistica molto gettonata, se decidete di visitarla in estate, prenotate la vostra vacanza per tempo.

Da assaggiare: da non perdere c’è sicuramente l’aragosta alla catalana, ma anche la bottarga, i culurgiones, tipici ravioli con semola di grano duro. Tra i dolci da provare ci sono le seadas, ma anche la crema catalana.

 

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *