Franciacorta da sogno, tra vini e motori

Sono bastati due giorni per farmi innamorare di un luogo che ancora non avevo avuto modo di visitare. In Italia sono stata praticamente ovunque, ma la Franciacorta mi mancava e visitarla a bordo di una Maserati Gran Cabrio sport è stato meraviglioso!

franciacorta La sveglia suona alle 7. Mi alzo, mi preparo e penso “Chissà come sarà la Franciacorta?”. L’Italia l’ho girata in lungo e in largo, per lavoro e per piacere, ma questa parte della Lombardia, la provincia di Brescia insomma, proprio mi mancava. E la causa per andarci è stata non buona, buonissima direi: testare, insieme ad altri giornalisti provenienti da tutto il mondo, una meravigliosa Maserati Gran Cabrio sport.

L’autista, pensate che lusso, mi sta già aspettando sotto casa, esco, salgo sull’auto con destinazione paradiso. Sì, perché sono bastati pochi minuti per capire che questa volta l’avventura sarebbe stata proprio piacevole. Cinquanta minuti di piacevole viaggio ed eccomi davanti all’ingresso dell’Albereta Resort ad Ebrusco, nel cuore della Franciacorta. Avete presente quei posti 5 stelle, super lusso, dove la gente parla sottovoce, i bambini sono ben vestiti ed educatissimi, dove la camera è grande come un monolocale con la vasca idromassaggio che ti chiama in bagno, e dove non mancano spa, piscina e palestra? Insomma luoghi dove capita di soggiornare poche volte nella vita.

Ottimo inizio di giornata, mi siedo ad un tavolo del bistro che ha una vista sul lago impagabile, conosco l’ufficio stampa dell’hotel a cui non posso che fare i complimenti per la struttura ed eccomi subito servita una colazione di altissimo livello. Ogni tanto fa bene dedicarsi a sé stessi e questo è davvero il luogo giusto per farlo. Visito la struttura, parto dalle stanze arredate con grandissima cura, spaziose, luminose, silenziose e con tutti i comfort possibili e immaginabili. Nel labirinto di corridoi, spazi relax, e balconi sul verde raggiungo la Spa, una delle uniche due firmate Chenot presenti in Italia. Un luogo meraviglioso dove si possono seguire cure mediche con specialisti di livello, ma anche scegliere tra i numerosi trattamenti, fare un bagno rigenerante in piscina, un salto in sauna o nel bagno turco.

Tocco finale della mattinata il ristorante, il primo set per le riprese di un video itinerario a bordo di una super Maserati. Tra le tante ricette che propone ogni giorno Fabio Abbattista, executive chef del ristorante dell’hotel “Leone Felice”, mi racconta come si prepara gazpacho di pomodori e fragole con gamberi viola, inutile dirvi il livello… Pranzo nel bistro dove avevo fatto colazione sempre con quella vista sul lago d’Iseo che, guardandola ancora più attentamente, è così bella che sembra irreale.

franciacorta Il pomeriggio è dedicato al vino, alla scoperta della storia della cantina Bellavista che dal Resort dista davvero pochissimo. Ad accogliermi c’è Nora Fedrighini che questa realtà l’ha vista nascere, crescere e diventare quello che è oggi. Il racconto è fin da subito interessante, si parla di come questo territorio, la Franciacorta sia stato reso così da uomini lungimiranti, da grandi imprenditori che hanno saputo dare il giusto valore ad una terra così rigogliosa e fertile, di come un hobby, una passione piccola è diventata un impero e di quanto, per fare un vino di qualità, sia importante tutto il procedimento: la mano dell’uomo, la fermentazione in piccole botti di legno, la rifermentazione in bottiglia e l’attesa fino al momento giusto per brindare così con la perfetta miscela di gusto e carattere. La storia della cantina è interessante, bella come gli spazi, ampi e particolari che la caratterizzano. La visita merita davvero e lascia qualcosa dentro così come il vino che rimane nella memoria. Una giornata bellissima, la prima. La seconda racchiude anche una gran bella emozione. Ma ve la racconto poi!

CONTINUA …

GUARDA LA GALLERY

Read more

Vacanze al mare?
Ecco dove andare nelle Marche, in autobus

Continuano i miei consigli per vacanzieri e non che si muovono rigorosamente in autobus. Qualche idea di meta per trascorrere momenti di relax e riposo al mare

Grottammare, San Benedetto del Tronto, Pedaso, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio. Località di mare dove organizzare una piacevole vacanza nelle Marche. E per raggiungere queste perle bagnate dall’Adriatico perché non prenotare un viaggio in autobus? Dal centro Italia (partendo anche da grandi città come Roma e Napoli) il trasferimento è veloce, comodo e conveniente. Con prezzi a partire da 30 e 50 euro, infatti, da Roma e Napoli si arriva in poco tempo nelle Marche.
4VIAGGI mareGrottammare, in provincia di Ascoli Piceno, offre spiagge di sabbia fine e stabilimenti balneari attrezzati. Per gli amanti degli animali, da non perdere, l’area riservata ai cani, la spiaggia libera 14,una dog beach che si estende per oltre 1400 mq delimitata da una recinzione in legno. Sul lido c’è anche un’area dove è possibile portare i cani in acqua. Grottammare, sulla Riviera delle Palme, offre panorami e scorci meravigliosi sul mare. Tra i borghi più belli d’Italia è l’ideale per chi cerca un posto dove riposarsi godendo del bello. La spiaggia di sabbia fine si estende per 5 lunghi chilometri ed è costeggiate da un lungomare ben tenuto e caratterizzato dalle palme, dagli aranci e dagli oleandri. Merita una passeggiata la zona vecchia aggrappata sulla collina. Tra i vicoli, le stradine e le piccole piazze non mancano scorci suggestive e luoghi dove sostare per una visita. Inutile dirlo, da lassù il panorama è mozzafiato.
In autobus con il servizio di Roma Marche Linee si raggiunge comodamente anche San Benedetto del Tronto, un’altra località di mare da non perdere per una vacanza all’insegna del divertimento, del bello, della natura e perché no anche delle tradizioni. Questa cittadina marchigiana sulla Riviera delle Palme è uno dei maggiori centri balneari del medio Adriatico. Molto attrezzata dal punto di vista delle strutture ricettive di vario genere capaci di rispondere a tutte le esigenze, offre anche una lunga spiaggia di sabbia fine che degrada dolcemente nel mare azzurro. San Benedetto, patria del gustosissimo brodetto cucinato da sempre seguendo l’antica ricetta da gustare con un buon Falerio o un Rosso Piceno, è perfetta anche per una vacanza in famiglia.
Da non perdere anche Pedaso, piccolo centro sulla costa, in provincia di Fermo. Oltre due chilometri di spiaggia di sabbia e ghiaia attrezzata, ideale anche per le vacanze in famiglia e con bambini piccoli. Il centro marchigiano, raggiungibile comodamente in autobus, si trova in posizione strategica ed è comodo anche per chi vuole visitare le Marche e magari andare a fare un giro nella bellissima Fermo oppure raggiungere qualche borgo come il suggestivo Torre di Palme. A Pedaso si può organizzare anche una vacanza dedicata alla buona tavola, alla scoperta per esempio della tipica pasta all’uovo della vicina Campofilone, o per dedicarsi al mare, al riposo e al divertimento.
1VIAGGI mareDa Roma, da Napoli e dalle principali cittadine del centro Italia servite da Roma Marche Linee in autobus si può comodamente arrivare anche a Porto San Giorgio, un altro centro balneare bagnato dall’Adriatico e con una proposta ricca adatta ad ogni tipo di turista e ad ogni esigenza. Un piccolo centro, nel cuore del Fermano, che offre una dimensione a misura d’uomo, dove non mancano strutture ricettive di diverso genere e dove la storia si respira ancora come un tempo passeggiando tra i vicoli marinari. La cittadina visitabile durante tutto l’anno propone tante iniziative per vivere un’estate in musica con numerosi spettacoli ed eventi pensati per far divertire grandi e piccoli.
Poco più a nord andando verso Civitanova Marche c’è un altro centro turistico ideale per organizzare una vacanza: Porto Sant’Elpidio. Ben 7 chilometri di costa con spiagge attrezzate anche per chi viaggia coi bambini piccoli, Porto Sant’Elpidio, in provincia di Ascoli Piceno, offre un mix di proposte, dal mare alla collina, dalle tradizioni fatte di cose semplici che si possono vivere e riscoprire alla modernità e ai servizi. Non mancano punti d’interesse da non perdere che raccontano le origini antiche di questo centro di mare e interessanti scavi archeologici. Porto Sant’Elpidio è un punto di arrivo perfetto per un itinerario in autobus ma anche un punto di partenza altrettanto azzeccato per visitare le Marche, andare ad Ascoli Piceno, a Fermo o magari a Recanati e a Loreto.

Read more