Giornata della lentezza
Cinque destinazioni slow da non perdere

Ecco a voi alcune mete per rigenerare mente e corpo e viaggiare lentamente

lentezzaPiano piano, anzi oggi direi pianissimo. Sì perché se nemmeno nella giornata della lentezza si riescono a fare le cose con calma diventa veramente difficile andare avanti. Rallentiamo i ritmi quindi. Oggi, nella decima giornata della lentezza, andare piano ci è concesso. E, anche se amate viaggiare, non sopportate di stare fermi in un posto, siete curiosi e avete voglia di girovagare, c’è modo e modo di andare alla scoperta del mondo. Lo si può fare anche molto lentamente. Ripetete con me “molto lentamente”!

Così, Flavia Mingione, responsabile viaggi di CartOrange, il più grande network italiano di consulenti di viaggio, mi dà una mano e vi consiglia cinque proposte di viaggio slow. Pensate all’India, per esempio, tra meditazione e ayurveda, oppure ad un’insolita Capo Verde, oppure immaginate di andare nello Sri Lanka in treno o di visitare il Danubio in bicicletta. Ok, non è la giornata dei sognatori, ma chissà mai che proprio facendo le cose lentamente non troviate la forza di lasciare tutto per una settimana e di prenotare un meraviglioso viaggio. In fondo, andate sempre di corsa, rallentando magari capite che un bel regalo ve lo meritate davvero.

Quello che posso fare io è farvi sognare di preparare lentamente la valigia, di imbarcarvi su un volo e di godervi l’avventura. Ecco a voi, quindi, cinque destinazioni da vivere con lentezza per rigenerare corpo e anima e scoprire l’autenticità dei posti che visitate. Tour per viaggiatori alla ricerca di destinazioni insolite e di luoghi inesplorati.

lentezzaPartiamo dall’India: alla scoperta del Kerala in houseboat tra yoga, meditazione e massaggi ayurvedici. «Quella che si può scoprire nello stato del Kerala, affacciato sull’Oceano, è un’India insolita, meno turistica e più vera –afferma Flavia Mingione–. Esplorare in barca le “backwaters” a bordo delle imbarcazioni tipiche, chiamate kettuvallams, è un modo lento ma sicuramente indimenticabile». La proposta di CartOrange è incentrata proprio sulla lentezza: l’itinerario di base è di 12 giorni e 10 notti, ma è personalizzabile in tutto, e si conclude con un soggiorno di una settimana in un resort di Kovalam dove ogni mattina ci si risveglia con un rituale a base di yoga, meditazione e massaggi ayurvedici.

lentezzaPassiamo al Myanmar tra light trekking e mongolfiera. Una destinazione che si è da poco aperta al turismo, ed è ancora lontana dalle rotte di massa, è il Myanmar, o Birmania. Un’esperienza unica per sperimentare la libertà e il fascino di questo luogo è optare per un light trekking, «Escursioni alla portata di tutti, da effettuare in sicurezza con una guida, tra le colline della regione di Shan abitate dai popoli Pa-O e Pa-Laung – spiega Flavia Mingione –. Questo territorio si può esplorare anche a dorso di elefante o in mongolfiera». CartOrange propone un volo su Bagan, l’antica capitale, che ha dato i natali alla cultura birmana e custodisce uno dei siti archeologici di maggior importanza in Asia. «Un’esperienza che viene resa ancora più indimenticabile dal sorvolo fatto all’alba, quando la luce che avvolge i palazzi e templi storici è magica» assicura Mingione.

Oppure andiamo a Capo Verde, non solo mare. Queste isole sono un vero e proprio assaggio di Africa. «Soprattutto Santiago, la più grande, dove anche l’entroterra è imperdibile – consiglia Mingione –. E poi bisogna galleggiare nei crateri di acqua salina di Pedra do Lume, salire lentamente le dune di Boavista, scoprire i borghi dei pescatori e le spiagge incontaminate dove le tartarughe depongono le uova: vietato disturbare, ma si possono osservare con facilità». Anche la colonna sonora è slow: la dolce nenia della “morna”, un genere musicale nazionale da conoscere proprio nei villaggi.

Che ne dite invece dello Sri Lanka in treno panoramico. Il treno è il simbolo di una mobilità dolce che viene sempre di più riscoperta. Un luogo spettacolare dove viaggiare su rotaie è lo Sri Lanka, l’antica Ceylon, meta che CartOrange propone perché offre sia mare e relax, sia uno straordinario patrimonio culturale e naturalistico. «L’altopiano centrale è tutto da scoprire con un viaggio in treno panoramico che si snoda tra le foreste, le piantagioni di tè e le cascate di Devon Santa Clara, Ramboda e Diyaluma» spiega Flavia Mingione.

lentezzaO in bicicletta lungo il Danubio. L’Austria, la Slovacchia e l’Ungheria sono mete turistiche che possono essere viste con occhi nuovi se si adotta un punto di vista diverso: quello delle due ruote. «Si tratta di un’avventura per tutta la famiglia, grazie all’elevato livello delle strutture e dei servizi presenti sul percorso – precisa Mingione –. Lungo il percorso da Vienna a Budapest è possibile pernottare in un botel (un hotel sull’acqua), degustare vini e specialità locali, rilassarsi alle terme, esplorare borghi che sono un gioiello. Il tutto in maniera ecologica, godendosi il silenzio e i paesaggi pittoreschi lungo le rive del fiume». I bagagli vengono spediti di tappa in tappa per potersi godere tutta la dolcezza dei luoghi.

Read more

Le 11 Spa top al mondo consigliate da Condè Nast Johansens

L’elenco delle 11 Spa top al mondo consigliate dalla guida Condè Nast Johansens 2016.
Un ventaglio di destinazioni che spazia dall’Italia all’Indonesia, dal Brasile alle Filippine,
dalla Malesia alle Isole Vergini Britanniche e dalla Spagna al Kenia

 

Shangri-La Hotel, Qaryat Al Beri, Abu Dhabi

Shangri-La Hotel, Qaryat Al Beri, Abu Dhabi

EMIRATI ARABI: Abu Dhabi

1.Shangri-La Hotel, Qaryat Al Beri, Abu Dhabi

Il maestoso Shangri-La Hotel, Qaryat Al Beri di Abu Dhabi è situato su una spiaggia privata ornata da palme che si distende fra i due ponti che collegano l’isola alla terra ferma. La Spa offre una vasta selezione di trattamenti tipici arabi, fra gli altri l’imperdibile impacco nutriente ai datteri, latte di cocco, mandorle e vaniglia e lo scrub a base di rosa di damasco, legno di sandalo, gelsomino e rosa canina.

The David Livingstone Safari Lodge and Spa

The David Livingstone Safari Lodge and Spa

AFRICA: Zambia e Sud Africa

2.The David Linvingstone Safari Lodge and Spa, Zambia
Situato in una posizione impareggiabile sul fiume Zambesi, il David Livingstone Safari Lodge in Zambia ha una Spa che può vantarsi di offrire la vista spettacolare delle Cascate Vittoria. Il menu di massaggi varia dalle tecniche svedesi a quelle tradizionali africane. Avendo fatto il pieno di energia potrete lanciarvi in un safari a dorso di elefante o in passeggiate con i leoni e crociere lungo il fiume con il battello a tre ponti dell’albergo.

Coco Bodu Hithi

Coco Bodu Hithi

OCEANO INDIANO: Maldive

3.Coco Bodu Hithi, Maldive
Questo lussuoso resort eco-friendly nell’Atollo di Malé Nord, nelle Maldive, propone conferenze settimanali di un biologo residente e gite esplorative nell’Oceano Indiano. La Coco Spa del Coco Bodu Hithi è composta di cabine per trattamenti in palafitte sul mare dove godersi il massaggio “signature” che utilizza conchiglie marine e olio di cocco maldiviano. Il massaggio “fusion” miscela invece tecniche tailandesi, balinesi, svedesi, riflessologia e shiatsu.
Per le coppie c’è il classico massaggio sotto le stelle.

Conrad Koh Samui

Conrad Koh Samui

ASIA: Tailandia, Malesia, Vietnam

4.Conrad Koh Samui, Koh Samui, Tailandia
Il Conrad Koh Samui, sull’omonima isoletta tailandese, è un insieme di lussuose ville, ciascuna con infinity pool privata che guarda il tramonto. Nella spa, una sferzata di vigore con il body scrub al caffè organico e agli oli essenziali di limone e gelsomino. Oppure con i massaggi tailandesi, la terapia Zen Na Tai e le classi di Tai Chi e Pilates.

5.The Datai Langkawi, Malesia
Una delle isole dell’arcipelago nel mare delle Andamane, Langway, ospita tra foreste tropicali e spiagge bianchissime un sofisticato resort: il Data Langkawi. Nel folto della giungla, apparentemente lontano milioni di anni dalla civiltà, la Datai Spa propone trattamenti che includono rituali malesi Ramuan, massaggi detossinanti a base di caffè verde e zenzero; massaggi aromatici con erbe locali; scrub corpo con fiori di ibisco o zenzero e un particolare tipo di lime locale.

6.The Nam Hai, Vietnam
Affacciato sull’incontaminata spiaggia di Ha My, ma vicino a tre siti Unesco e all’antica città imperiale di Hue, The Nam Hai resort è il posto ideale per una fuga a due. Da assaporare anche nella spa, con la romantica cerimonia del bagno tra petali di fiori e oli essenziali. Alcuni trattamenti sono stati creati appositamente per le future mamme usando delicati impacchi di lavanda e calendula.

CuisinArt Golf Resort & Spa

CuisinArt Golf Resort & Spa

CARAIBI

7.CuisinArt Resort & Spa, Anguilla
Un candido complesso in stile mediterraneo affacciato sul mare dei Carabi con una spa pluripremiata, la Venus. Dotata di 16 stanze per i trattamenti, utilizza spesso ingredienti coltivati nella fattoria idroponica. È il caso dell’Hydroponic cucumber and aloe wrap, un impacco che unisce le proprietà rinfrescanti del cetriolo con quelle lenitive e idratanti dell’aloe.
www.condenastjohansens.com/cuisinartresort

SUD AMERICA

8.Lapinha Spa, Lapa, Paraná, Brasile
Questo tempio del benessere brasiliano offre non meno di 11 programmi salutari preceduti da un completo check up medico per disintossicarsi, dimagrire e smettere di fumare. Le terapie sono personalizzate e comprendono moxibustion, shiatsu, agopuntura, quiro-agopuntura e massaggi tai. Il trattamento di punta per ringiovanire praticato alla Lapinha Spa è il Mayr Kur, che aiuta a curare lo stress e perdere peso focalizzandosi sul sistema digestivo.

Sofitel London St James

Sofitel London St James

GRAN BRETAGNA: Londra

9.Sofitel London St James, Londra
La So Spa del Sofitel London St. James, elegante hotel londinese che combina il tradizionale stile britannico con un tocco francese, lascia gli ospiti a bocca aperta sin dall’ingresso. È l’unica, infatti, dove l’accoglienza è affidata a un maggiordomo. Tra i trattamenti di successo c’è il Martini & Manicure, ovvero una pausa in cui ci si rilassa con la cura delle unghie e si sorseggia un cocktail.
www.condenastjohansens.com/stjames

Bohemia Suites & Spa

Bohemia Suites & Spa

SPAGNA: Gran Canaria

10.Bohemia Suites & Spa, Gran Canaria
Boutique hotel situato vicino alla Bahia del Ingles e alle dune di Maspalomas nell’isola di Gran Canaria, decorato nelle vivaci tonalità del lilla, giallo e arancio. Il menu di trattamenti della Siam Spa ruota intorno all’Oriente e vi rinvigorirà con scrub al riso profumati al gelsomino.

Sacred House

Sacred House

11.Sacred House, Cappadocia, Turchia
Proprio come il paesaggio surreale che lo circonda, l’Hotel Sacred House in Cappadocia è un luogo unico e fantastico, scavato nella roccia vulcanica. Originariamente era la magione di un aristocratico greco e ne conserva l’atmosfera deliziosamente decadente. La Spa Inferno si trova sottoterra, tra antiche rovine e formazioni rocciose. Lo spazio è organizzato intorno una piscina colorata di rosso fiancheggiata da colonne di marmo. I trattamenti si ispirano alla tradizione turca e non mancano naturalmente l’hammam e la doccia orizzontale.

Read more