Gente e panorami di campagna, al via il concorso fotografico

Ti piace viaggiare e scattare fotografie?
Partecipa al concorso di SiParteconErika e vinci un week-end nelle Marche

Fonte Giulia Civitanova MarcheTerra di colline, montagne, mare, buona tavola e luoghi incantevoli da scoprire, le Marche da qualche anno sono diventate la mia casa. Una delle regioni più belle d’Italia che in questi anni mi ha dato tanto. Per far scoprire questo territorio a chi non l’ha mai visto o a chi ci è già stato ma non lo conosce a fondo, parte un concorso fotografico a cui tutti possono partecipare per vincere una notte per due persone e un eventuale bambino nel bed and breakfast Fonte Giulia, nella campagna vicino a Civitanova Marche, non lontano dal mare. (La notte riservata è quella del 14 maggio 2016).

Bed and breakfast Fonte GiuliaSe ti piace viaggiare e fare fotografie partecipa a “Gente e panorami di campagna”. Basta scattare una fotografia in campagna, ovunque tu sia, inviare lo scatto con il modulo di partecipazione compilato e firmato (leggi il regolamento e scarica il modulo) a siparteconerika@gmail.com. Le foto verranno pubblicate sulla pagina fb di SiParteconErika e quella che avrà ottenuto più mi piace entro il 2 maggio (2016) si aggiudicherà il premio. Potete scattare le fotografie con tutti i dispositivi, dal cellulare al tablet fino alla fotocamera professionale. Non avete scuse, non serve essere dei fotografi professionisti o particolarmente tecnologici. Per raccontare la campagna e la natura basta un po’ di fantasia e una foto che dà emozioni.

Campagna e natura che potete vivere appieno passando una notte al b&b Fonte Giulia (scopri di più). Immerso nella natura, è il posto giusto dove trascorrere giornate in totale serenità e pace. Il punto di partenza ideale per una vacanza anche all’insegna dell’arte e della cultura alla scoperta dei tantissimi luoghi di interesse che offrono le Marche, ma anche per andare al mare e visitare le più belle spiagge della riviera, fino al Conero. Con tre camere luminose, dotate di tutti i comfort, un ampio giardino dove fare colazione e gustare i prodotti fatti in casa, al b&b Fonte Giulia potete rilassarvi e staccare la spina.

Read more

Scatta una foto e vinci un week-end

Partecipa al concorso fotografico di SiParteconErika.
Basta scattare una foto in campagna, l’immagine che riceverà più like su facebook vince.
In palio un fine settimana nelle Marche

Fonte Giulia Civitanova Marche concorso fotograficoVi piacerebbe svegliarvi in campagna, tra ulivi e frutteti, a pochi minuti dal mare? Amate viaggiare e scattare fotografie? Perfetto, siete nel posto giusto al momento giusto! Non perdete l’occasione di partecipare al concorso fotografico “Gente e panorami di campagna”. Una bel modo per vincere un week-end nelle Marche ospiti del bed and breakfast Fonte Giulia di Civitanova Marche, in provincia di Macerata.

Un rifugio immerso nel verde delle colline marchigiane, non lontano dal Monte Conero, da Loreto e dai principali luoghi da non perdere nelle Marche. Un luogo in campagna dove potete godervi due giorni di pace e tranquillità e, se vi va, raggiungere il mare in pochi minuti di auto. Natura, verde e colline che ispirano il contest fotografico di SiParteconErika. Un concorso che dà l’occasione di viaggiare e di scoprire una delle regioni più belle d’Italia.

Bed and breakfast Fonte Giulia concorso fotograficoPartecipare è semplicissimo, basta scattare una o più fotografie in campagna ovunque voi siate in Italia e nel mondo, immortalare panorami, volti, azioni, momenti di vita quotidiana, albe e tramonti, compilare il modulo di adesione e inviare, da oggi fino al 2 maggio,  il tutto a siparteconerika@gmail.com (leggi il regolamento e scarica il modulo). Clicca “mi piace” sulla pagina facebook di SiParteconErika e segui la pubblicazione delle foto sulle pagine del social network. Lo scatto che riceverà più like entro il 2 maggio, data in cui termina il concorso, vincerà una notte per due persone e un eventuale bambino nel b&b Fonte Giulia. La notte riservata è quella del 14 maggio.

 

Read more