Si Parte in autobus, 5 cose che puoi fare comodamente in viaggio

Viaggiare in autobus è davvero comodo, provare per credere. Ecco 5 cose, le più importanti che si possono fare a bordo di un mezzo di Roma Marche Linee!

autobusComodità. Viaggiare in autobus significa anche questo. Posare la valigia nel bagagliaio, prendere posto e comodamente partire. Magari non ci pensate spesso, ma sono davvero tanti i vantaggi che si hanno scegliendo l’autobus. 

Eccone alcuni: 

1. In autobus puoi leggere, finire quel libro che da mesi occupa il tuo comodino. Una delle cose più belle che si possono fare in viaggio è sicuramente dedicarsi a se stessi, prendersi del tempo per fare cose piacevoli come leggere un bel libro. Magari quel romanzo che avevate cominciato più volte ma che non siete mai riusciti a finire per mancanza di voglia, tempo, luogo e momento giusto. Ecco, l’autobus può fare al caso vostro. Portate con voi un buon libro e mettetevi comodi.
2. Puoi fare la telefonata fiume che non avevi tempo di fare con la tua migliore amica o il tuo migliore amico. Sì, in autobus le telefonate possono durare anche un paio d’ore, tanto siete seduti comodi e non avete alcun pensiero. Così potete prendere del tempo per voi, per raccontarvi a chi dovevate chiamare da qualche giorno, ma per mancanza di tempo e momento ideale avete lasciato perdere. Se ci pensate bene anche in auto potete fare delle lunghe telefonate con l’auricolare però e senza essere del tutto concentrati sulla conversazione perché dovete prima di tutto pensare a guidare.
autobus3. Pensare comodamente. In autobus potete farlo. Avete presente quando siete in quel momento in cui i vostri pensieri vi riempiono la mente e magari dovete lasciarli lì per fare mille altre cose più urgenti e importanti al lavoro? Ecco l’autobus può essere il posto migliore per dare spazio a quello che vi passa per la testa senza avere altro da fare. Guardate fuori dal finestrino e pensate, che cosa c’è di più rilassante?
4. Dormire. A molte persone accade, i mezzi di trasporto conciliano il sonno. Se siete abituati a dormire viaggiando, l’autobus può essere il mezzo ideale per riposare. Salite, vi sedete comodamente e vi addormentate senza pensare a niente. All’arrivo vi sveglieranno non preoccupate e sarete pronti per affrontare meglio la giornata!
5. Ascoltare la musica. Anche passare qualche ora con le vostre canzoni preferite nelle orecchie non è male come passatempo. In autobus potete far partire la vostra playlist preferita e fantasticare con il sottofondo giusto, quello che scegliete voi e che è adatto al vostro stato d’animo e che vi va di sentire in quel momento. Anche in questo caso potete farlo comodamente, non dimenticatevi gli auricolari.

Read more

Ischia l’isola nel sole, su Marcopolo Week end continua

Vi aspetto stasera in tv alle 20.40 sul canale dei viaggi, Marcopolo (222 del digitale terrestre). In onda la seconda puntata dello speciale su Ischia, isola meravigliosa

ischiaQuesta volta sono stata molto fortunata. Il lavoro spesso mi porta a scoprire posti inaspettati, luoghi per me sconosciuti che diventano una seconda casa per qualche giorno. Così è stato per Ischia, un’isola che non conoscevo e che mi è entrata nel cuore. Sarà per il mare cristallino, per la gente, ospitale e gentile, per i colori intensi e decisi, per i panorami che lasciano senza fiato. O forse per le storie, per le persone che ho conosciuto e per la scorpacciata di sapori e profumi che mi sono fatta in cinque giorni di viaggio.

ischiaUn viaggio che ho il piacere di condividere con voi e con chi mi segue in tv e sui social. Questa sera l’appuntamento è sempre su Marcopolo alle 20.40, canale 222 del digitale terrestre, con la seconda puntata girata ad Ischia, intitolata Ischia isola nel sole come un libro, molto interessante, scritto da una coppia di italo americani che sono stati sull’isola in viaggio di nozze, si sono innamorati del posto e per un anno non sono più andati via. Il testo scritto in inglese è stato riscritto in italiano dalla traduttrice Gina Menegazzi anche lei innamorata dell’isola tanto da trasferirsi lì da Milano. In questa puntata poi sono andata in barca e ho parlato coi pescatori anima di Ischia Ponte e degli altri pittoreschi borghi, ho assaggiato quanto può essere buono un pomodoro vero e genuino e poi, come potevo dire di no, mi sono immersa nelle acque termali di Nitrodi, un parco meraviglioso dove ci si rilassa e ci si rigenera. Altra chicca: ho scoperto come si realizzano dei sandali fatti a mano e ho passeggiato nei giadini Ravino tra piante grasse e cactus giganteschi.

ischiaUn’emozione dopo l’altra insomma. Non perdete la puntata in onda stasera. Come sempre vi aspetto lì!

Read more