Destinazione Vetralla

Andiamo nel Lazio, in provincia di Viterbo

304/365: Vetralla

Tra Roma e Viterbo, nella Tuscia, una zona del Lazio che offre tanto da vedere, tra borghi e natura, Vetralla è un paese da scoprire. In parte caratterizzato dal centro storico di aspetto ancora medievale, in parte allungato su un piano delimitato da due corsi d’acqua, Vetralla è un posto ideale dove passare qualche giorno in totale tranquillità. Destinazione perfetta anche per gli amanti della buona tavola: è il paese dei funghi e dell’olio extravergine di qualità e dove si possono provare anche le principali ricette della cucina tipica del Lazio.

Dove: Vetralla si trova nel Lazio, in provincia di Viterbo, a circa 55 chilometri da Roma.

Numero di abitanti:  Vetralla conta circa 14 mila abitanti.

Da vedere in quanti giorni:  il paese di Vetralla si visita in qualche giorno, è una meta ideale per un weekend. Non lontano da Roma e da Viterbo può anche essere il punto di arrivo e partenza per visitare la capitale e quest’altra città che offre tanto da vedere.

Da fare assolutamente:  tra i tanti luoghi da vedere da non perdere il duomo con le importanti opere che si possono vedere all’interno, la chiesa di San Francesco, la più antica del Comune, la zona archeologica e il centro storico.

Qualche consiglio: in un territorio ricchissimo dal punto di vista naturalistico è il luogo ideale dove rilassarsi. Tra le manifestazioni da non perdere che si svolgono nel paese di Vetralla, da vedere c’è Fiori alla finestra e cene in cantina. Allestimenti floreali rendono ancora più bello il paese mentre i turisti possono assaggiare le tipicità locali nelle cantine aperte in paese.

Da assaggiare:  a Vetralla si possono assaggiare le principali tipicità del Lazio, da non perdere i funghi porcini locali e l’olio che nel territorio è di grande qualità. Provato anche su un semplice crostino di pane, fa la differenza.

Read more

Destinazione Camporotondo di Fiastrone

Andiamo nelle Marche, in un borgo in provincia di Macerata

303/365: Camporotondo di Fiastrone

Un piccolo Comune nell’entroterra marchigiano, nel territorio dell’Unione Montana dei Monti Azzurri, in provincia di Macerata, da vedere. Ideale per chi cerca un posto tranquillo dove passare qualche ora. Camporotondo di Fiastrone, come dice il nome del paese è attraversato dal fiume Fiastrone e nel suo centro storico conserva ancora le mura antiche. Una passeggiata nella parte più antica del borgo è il modo ideale per conoscere il paese e vedere dei bellissimi scorci sulla natura.

Dove: il paese si trova in provincia di Macerata, nell’entroterra.

Numero di abitanti: Camporotondo di Fiastrone ha circa 530 abitanti.

Da vedere in quanti giorni: questo comune è piuttosto piccolo, si visita in qualche ora, è il posto ideale anche per una meta durante un weekend da trascorrere nella zona.

Da fare assolutamente: visitare il centro storico, rilassarsi, stare a contatto con la natura e godere della buona tavola.

Qualche consiglio: Camporotondo di Fiastrone è il posto ideale per chi cerca una meta tranquilla.

Da assaggiare: nelle Marche ci sono tante tipicità da provare. Nell’entroterra non perdete i primi piatti fatti in casa, il ciauscolo, salame spalmabile e i vini del territorio.

Read more