205/365: Avola 

In provincia di Siracusa, affacciata sul golfo di Noto, Avola è un centro marinaro da vedere. Vista la posizione strategica Avola da sempre attrae visitatori che la raggiungono da tutto il mondo. Meta ideale per gli appassionati di arte, natura e mare, la città offre numerosi siti archeologici da vedere e un centro storico dove l’antico si avverte in ogni angolo. Città famosa per le mandorle pregiate, qui si producono le mandorle Scelta o Pizzuta, e per il vino, famosissimo il vitigno denominato nero d’Avola. Destinazione perfetta per chi vuole fare una vacanza al mare, riposarsi su spiagge incontaminate bagnate da un mare limpido, ma nello stesso tempo per chi è alla ricerca di storia e cultura.

Dove: Avola è una città del libero consorzio comunale di Siracusa, si trova in Sicilia.

Numero di abitanti: la città di Avola conta circa 31 mila e duecento abitanti.

Da vedere in quanti giorni: Avola si visita in qualche giorno, questa zona della Sicilia è il posto ideale per una vacanza soprattutto in estate, prendetevi almeno una settimana per visitare il territorio.

Da fare assolutamente: vedere l’antico abitato di Avola ricostruito dopo il terremoto del 1693 seguendo un progetto urbanistico a forma esagonale, vedere il vecchio mercato in stile neoclassico, il teatro Garibaldi. Da non perdere la riserva Cavagrande del Cassibile, una delle aree naturali più suggestive della Sicilia.

Qualche consiglio: Avola non è molto lontano da Siracusa, se volete passare una vacanza tranquilla potete soggiornare qui e poi visitare le città vicine.

Da assaggiare: ricchissima anche dal punto di vista eno-gastronomico, la Val di Noto propone tanti piatti locali e della tradizione. Da non perdere le mandorle tipicità del territorio i vini e gli agrumi. La zona molti anni fa era votata alla coltivazione della canna da zucchero. .

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *