198:/365: Berchidda 

Anche questo è uno di quei luoghi insoliti, poco conosciuti. Un piccolo paese della Gallura, un territorio della Sardegna non lontano da Olbia e da Tempio Pausania. Quasi tre mila abitanti, il paese custodisce alcuni tesori, come l’altare ligneo barocco della chiesa parrocchiale di San Sebastiano. La natura e i panorami lasciano a bocca aperta, molto bella è la vista del Monte Acuto, il rilievo da cui prende il nome questa zona dell’isola. Teatro da anni di un importante festival di musica Jazz, il Time in Jazz, è un luogo che ha ispirato grandi nomi come il musicista Paolo Fresu, ideatore del festival, per sviluppare progetti e portare avanti interessanti iniziative.

Dove: Berchidda si trova in Sardegna, in provincia di Sassari. Fa parte della subregione del Monte Acuto e il territorio comprende alcuni terreni della Gallura.

Numero di abitanti: Berchidda è un piccolo paese dell’entroterra di Sassari e conta circa 2 mila e 700 abitanti.

Da vedere in quanti giorni: il paese non è molto grande, si visita in poco tempo, qualche ora basta per scoprirlo. Questa zona della Sardegna però è molto particolare e per conoscerla e visitarla serve almeno una settimana. Berchidda non dista molto da Olbia, uno dei principali aeroporti dell’Isola.

Da fare assolutamente: fare un giro nel centro storico, vedere il museo del vino, assaporare la bellezza di una località ancora autentica. Un piccolo paese dell’entroterra dove le tradizioni sono ancora vive e il tempo scorre ancora lento. Vicino all’abitato da vedere c’è il castello di Montacuto.

Qualche consiglio: ogni anno in questo paese e nel territorio viene organizzato un festival dedicato alla musica Jazz. Da non perdere il Time in Jazz Festival, pensato dal musicista Paolo Fresu.

Da assaggiare: la Gallura ha una tradizione gastronomica importante che nasce soprattutto dalla terra. Da assaggiare qui ci sono i formaggi, ma anche il famoso porceddu, il maiale cotto per ore sullo spiedo, non mancano poi le ricette a base di pesce come la zuppa gallurese.

 

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *