204/365: Bologna

Capoluogo dell’omonima città metropolitana e dell’Emilia Romagna, Bologna è il settimo comune più popolato d’Italia, sede della più antica università al mondo, nota per il suo bellissimo centro storico, tra i più estesi d’Italia e ben conservati, famosa per le torri e per i portici. La città con molti luoghi da scoprire è stata capitale europea della cultura nel 2000 e dal 2006 è città della musica Unesco. In posizione strategica anche per visitare l’Emilia fino a raggiungere l’appennino tosco-emiliano, Bologna è ricca di arte, storia e cultura.

Dove: Bologna è il capoluogo dell’omonima città metropolitana, capoluogo della regione Emilia Romagna.

Numero di abitanti: Bologna conta circa 390 600 abitanti.

Da vedere in quanti giorni: la città di Bologna è piuttosto grande, l’ideale è avere qualche giorno per visitarla, almeno 5 o sei.

Da fare assolutamente: vedere il centro storico partendo da Piazza Maggiore, fulcro della vita civile e religiosa della città. Vedere la basilica di San Petronio, tra le più importanti, non perdere le torri, le due più importanti sono quella degli Asinelli e la Garisenda, vedere l’Archiginnasio, il più bel palazzo di Bologna, da non perdere anche i musei della città. Se visitate Bologna fate un salto a Fico,  il centro commerciale del cibo italiano d’eccellenza.

Qualche consiglio: nei dintorni di Bologna c’è molto da scoprire, non soffermatevi solo sulla città, andate anche a scoprire il territorio che merita.

Da assaggiare: la cucina bolognese, famosa e apprezzata in tutto il mondo, è da provare. Oltre ai tortelli, da mangiare c’è la pasta all’uovo fatta in casa, le lasagne, la mortadella e tra i dolci il certosino preparato con miele, mandorle frutta candita, pinoli, burro, uva sultanina, cannella e cioccolato fondente.

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *