Facciamo tappa in Liguria, nel Golfo dei Tigullio

246/365 Chiavari

Una regione nella quale si possono trovare mare e montagna nel raggio di pochi chilometri, una regione nella quale lo spettacolo è offerto anzitutto dal panorama e poi anche dai sapori. Che sono inconfondibili. Sapori del mare, che caratterizza molti dei piatti di questo territorio. Ma anche sapori che provengono da un entroterra ricco. La Liguria è certamente una regione da visitare e dei cui sapori e panorami godere a piene mani. Uno dei suoi paesi più noti è Chiavari.

Dove: in Liguria, nel Golfo del Tigullio.
Numero di abitanti: poco meno di 27.500 abitanti.
Da vedere in quanti giorni: sicuramente per godere appieno di tutte le proposte di Chiavari è consigliabile non prendersi meno di tre giorni. Se poi si vuole partire da lì per visitare altre zone, come la vicina e splendida Zoagli, allora ne serve qualcuno in più.
Da fare assolutamente: il centro storico di Chiavari merita senza dubbio una visita. In pieno centro non si può vedere il parco botanico di Villa Rocca, una vera gemma che si può raggiungere facilmente proprio durante la passeggiata nel centro storico. Gli edifici religiosi e i palazzi che meritano di essere visti sono molti, quindi non bisogna lasciarseli sfuggire.
Qualche consiglio: il mare. Non potete non passare sul lungomare. A Chiavari, così come in quasi tutte le città di mare, andare a fare un giro davanti alle onde è rigenerante. E in questo paese le spiagge non mancano di certo. Sono molte e, nel caso in cui vi fermiate a dormire all’hotel Stella del mare, alcune sono anche convenzionate con le strutture ricettive.
Da assaggiare: la panissa senza dubbio, ma anche il pesce e tutto ciò che è tipico della cultura gastronomica ligure. Genovese soprattutto, visto che Chiavari è in provincia di Genova e in molte abitudini anche dal punto di vista dei sapori risente della vicinanza con il capoluogo.
Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *