239/365: Deruta

Un piccolo borgo, famoso soprattutto per la lavorazione e decorazione della ceramica artistica. Deruta, in Umbria è da vedere. Il centro storico è ricco di luoghi da non perdere, dalle antiche fornaci, fino a piazza dei consoli dove si erge il palazzo comunale, la chiesa di San Francesco e quella della madonna dei bagni. A Deruta va poi dedicato del tempo ad un approfondimento sulla ceramica visitando il museo su questa antica lavorazione o un laboratorio artigianale che permette di sperimentare personalmente tecniche e modi di realizzazione di un oggetto in ceramica.

Dove: Deruta si trova in provincia di Perugia, in Umbria.

Numero di abitanti: il paese, noto per la produzione di ceramiche artistiche conta circa 9 mila e 700 abitanti.

Da vedere in quanti giorni: Deruta non è molto grande si visita in un paio di giorni. Nelle vicinanze ci sono alcuni luoghi che vale la pena vedere.

Da fare assolutamente: visitare il piccolo centro di Deruta, scoprire la lavorazione della ceramica, una tradizione del paese e del territorio a cui è dedicato anche un museo, vedere Perugia che dista solo 15 chilometri.

Qualche consiglio: se visitate Deruta prendetevi qualche giorno in più per fare un giro nella provincia di Perugia.

Da assaggiare: tra le tante tipicità umbre che si possono assaggiare a Deruta, da non perdere i passatelli, un piatto povero ma molto tipico. Tra i dolci provate i pomellati, sembrano dei supplì e si preparano e gustano nel periodo natalizio o il bus tengono un dolce secco a base di farina di mais.

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *