45/365: Lucca

Il centro storico è racchiuso dalle mura antiche, interamente percorribili, le vie cittadine, piene di negozi e di turisti, si scoprono facilmente a piedi, tra un monumento, una piazza e una chiesa da non perdere. A pochi chilometri a nordest da Pisa, la città di Lucca sorge vicino a fiume Serchio. Magica da vivere durante i tanti eventi organizzati, primo tra tutti il famoso Lucca Comics (ogni anno tra ottobre e novembre), e bella da vedere durante tutte le stagioni. La città, inserita in un territorio ricco da tutti i punti di vista, può essere il punto di partenza e di arrivo per una vacanza alla scoperta della Toscana.

Dove: capoluogo dell’omonima provincia in Toscana

Numero di abitanti: circa 90 mila e quattrocento

Da vedere in quanti giorni: il centro storico della città, interamente racchiuso dalle mura antiche, si visita in una giornata, il territorio che offre molto, tra borghi e luoghi da vedere si può scoprire in una settimana, anche in bicicletta.

Da fare assolutamente: passeggiare lungo le mura cittadine e nel centro storico, visitare il Duomo e piazza San Martino con il monumento funebre di Ilaria del Carretto, partecipare al Lucca Comics e ai tanti eventi in programma durante tutto l’anno.

Qualche consiglio: Lucca è una città molto particolare, la qualità della vita è alta e passare il tempo in questa località toscana è davvero piacevole. Il consiglio è di non soffermarsi solo al centro storico, ma di raggiungere la campagna e scoprire i paesi vicini.

Da assaggiare: in Toscana in quanto a tipicità c’è l’imbarazzo della scelta. Da provare il tordelli, rigorosamente con la “D”, accompagnati come da tradizione con il ragù di carne. Molto buone le zuppe e le minestre, a base, per esempio, di farro della Garfagnana, marchio Igp, ma anche i salumi come il biroldo, una via di mezzo tra la coppa di testa e il sanguinaccio, i formaggi, il pane di patate e il buccellato.

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *