Dal mare alla montagna, oggi andiamo a Manarola, in Liguria

178/365: Manarola 

Case colorate, vicoli, bellissimi affacci sul mare. Manarola, frazione di Riomaggiore, è una delle Cinque Terre che vale una visita. Il territorio, caratterizzato da questi cinque borghi particolari e bagnati o affacciati sul mare, è unico. Proprio per questo è preso d’assalto da tantissimi turisti che vengono qui da tutto il mondo. Manarola è il luogo giusto dove rilassarsi, passeggiare, arrivare fino al mare e fare il bagno in un’acqua limpida e azzurra. In questo angolo di paradiso si può riscoprire la natura, il rapporto con il mare che bagna questo centro ligure e anche dedicarsi alla buona tavola.

Dove: Manarola è una frazione di Riomaggiore, in provincia della Spezia ed è una delle Cinque Terre, paradisi in Liguria assolutamente da vedere.

Numero di abitanti: questo picco centro ha circa 350 abitanti. In estate le Cinque Terre sono molto affollate e prese d’assalto da turisti, soprattutto stranieri.

Da vedere in quanti giorni: le Cinque Terre sono da vivere e da vedere più volte, in tutte le stagioni. Manarola non è molto grande, si visita anche in una sola giornata, ma merita talmente tanto che almeno dovete concedervi due o tre giorni.

Da fare assolutamente: prendersi numerose pause, tra le case colorate, tra i vicoli, davanti al mare, nel mare. Manarola è un luogo davvero particolare come tutte le Cinque Terre, per questo qui l’ideale è prendersi del tempo per rilassarsi e godere di tutta questa bellezza. Percorrete il sentiero dell’Amore che in poco tempo vi permette di raggiungere a piedi Riomaggiore, vedendo dei meravigliosi panorami sul mare.

Qualche consiglio: per visitare le Cinque Terre il mezzo migliore è il treno. Sono tutte comodamente collegate da linee dirette che le attraversano.

Da assaggiare: tra le tante prelibatezze liguri a Manarola e in tutte le Cinque Terre da assaggiare ci sono sicuramente le acciughe, cucinate in mille modi e da bere il famosissimo Sciacchetrà è un vino doc la cui produzione è consentita in alcuni comuni della provincia della Spezia.

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *