Andiamo nella Tuscia, in provincia di Viterbo a scoprire il comune più alto del territorio

184/365: Montefiascone

Nell’alta Tuscia viterbese a pochi chilometri dal lago di Bolsena, nel Lazio c’è Montefiascone da vedere. Un piccolo comune, un borgo situato nella parte sud orientale della caldera dei Monti Volsini, è il comune più alto della provincia di Viterbo, a 600 metri sul livello del mare. Considerato per i panorami che offre, il belvedere della Tuscia, è un luogo dal grande interesse naturalistico e culturale. Il territorio, con il vicino lago di Bolsena, è ricchissimo di luoghi da scoprire e questa terra ricca di tufo ha fatto sì che si coltivasse la vite. Montefiascone, infatti, è uno dei maggiori centri di produzione vinicola del Lazio. 

Dove: Montefiascone si trova in provincia di Viterbo da cui dista circa 15 chilometri ed è terra di produzione di vini Doc. Montefiascone si trova nel Lazio.

Numero di abitanti: Montefiascone conta circa 13 mila e cinquecento abitanti.

Da vedere in quanti giorni: un bel paese da scoprire, Montefiascone si visita in un paio di giorni, ma il territorio con il vicino lago di Bolsena è una meta per una vacanza più lunga, anche di una settimana, dieci giorni.

Da fare assolutamente: visitare la rocca dei papi, un luogo di cui rimangono solo alcuni resti ma da cui si vedono dei panorami splendidi, vedere il lago di Bolsena, la chiesa di San Flaviano e la cattedrale di Santa Margherita.

Qualche consiglio: se avete qualche giorno visitate il territorio in bicicletta, il luogo di presta molto per un viaggio all’insegna della natura e dell’aria aperta.

Da assaggiare: oltre ai vini, assolutamente da provare, da non perdere anche i primi piatti fatti a mano a base di acqua e farina, i secondi preparati con pesce di lago o con carni locali. Da provare anche i legumi e i formaggi tra cui spicca il pecorino.

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *