139/365: Monza

Nel cuore della Brianza, nell’alta pianura lombarda, Monza, non molto lontano da Milano, ma anche da Lecco e Como, è una città da non perdere. Ideale per viverci per l’alta qualità della vita, i servizi e tutto quello che la città offre, è anche un’interessante meta turistica. Monza, attraversata dal fiume Lambro, ha un centro storico ricco di luoghi da vedere. Dal Duomo nella piazza principale, dove all’interno da non perdere c’è sicuramente la cappella di Teodolinda con la corona ferrea, fino alla Villa Reale, oggi teatro di esposizioni e mostre, e il vicino parco, polmone verde della città.

Dove: Monza è capoluogo dell’omonima provincia. Si trova in provincia di Monza e Brianza, istituita nel 2009, nella Regione Lombardia.

Numero di abitanti: la città conta circa 123 e 700 abitanti, è il terzo comune della Regione per numero di abitanti.

Da vedere in quanti giorni: Monza è abbastanza grande e offre molti luoghi da vedere, si visita in qualche giorno.

Da fare assolutamente: passeggiare per il centro, fare shopping sulla via principale, visitare il parco di Monza, il duomo. Nel Duomo da non perdere la cappella di Teodolinda dove si può ammirare la corona ferrea. Vedere la Villa Reale, tra i principali luoghi d’interesse in città.

Qualche consiglio: Monza è una città dove passare qualche giorno per scoprire tutte le bellezze che offre, da quelle artistiche a quelle naturalistiche. Prendetevi il tempo che serve per visitare la città, non sempre abbastanza considerata per la sua valenza turistica. Prendetevi il tempo necessario per visitare la Cappella di Teodolinda che è meravigliosa, il museo e tesoro del Duomo di Monza, sotto la chiesa, la Villa Reale e passate un po’ di tempo anche al parco che è uno dei maggiori parchi storici europei, il quarto recintato più grande d’Europa e il maggiore circondato dalle mura.

Da assaggiare: a Monza si possono assaggiare i tipici piatti della tradizione brianzola, dal risotto alla milanese, fino alla cotoletta, alla cassoeula e alla trippa. Tra i dolci da assaggiare c’è la torta paesana, molto buona.

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *