In Sardegna in un posto particolare, un deserto sul mare

190/365: Piscinas 

State cercando un posto lontano da tutto e da tutti? Un’oasi di pace, tranquillità e mare? Deserto di Piscinas, vi dice niente? In Sardegna non lontano da Cagliari, ad un’ora circa di distanza, c’è una meravigliosa oasi naturale con dune di sabbia fine alte anche 60 metri, modellate dal vento e patrimonio inestimabile, rimasto intatto nel tempo. Un luogo particolarissimo dove andare al mare ma anche un set perfetto per scattare delle belle e originali fotografie.

Dove: il deserto di Piscinas fa parte del Comune di Arbus, nella provincia del Sud Sardegna.

Numero di abitanti: il Comune conta circa seimila e duecento abitanti.

Da vedere in quanti giorni: il deserto di Piscinas si visita anche in poche ore, il territorio offre moltissimo sia sul mare sia nell’entroterra. L’ideale è avere almeno una settimana per visitare la zona.

Da fare assolutamente: vedere le dune e rilassarsi in spiaggia per una bella giornata di mare,  spostarsi di qualche chilometro per vedere il territorio e arrivare fino a Cagliari, città che merita una visita. Ad Arbus da vedere c’è Capo Pecora, un promontorio, sito di importanza comunitaria all’estremo della Costa Verde. Da non perdere anche una passeggiata nel centro storico del paese visitando alcuni tra i luoghi che meritano come la chiesa di San Lussorio, nell’omonima piazza.

Qualche consiglio: il deserto di Piscinas è un posto insolito, portate la macchina fotografica e prendetevi il tempo necessario per scattare qualche bel ricordo, non è facile trovare un posto così in altre parti d’Italia.

Da assaggiare: anche qui come in tutta la Sardegna non mancano tante tipicità da assaggiare. Sapori inconfondibili, dai formaggi ai salumi locali fino ai piatti di pesce. La buona tavola di questo territorio passa attraverso ricette antiche e di tradizione. Da non perdere i formaggi caprini e ovini, l’olio d’oliva che qui è di gran qualità e il miele.

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *