154/365: San Giminiano 

E’ la città delle torri: pensate che a San Gimignano un tempo c’erano ben 72 (una per ogni famiglia benestante) e oggi se ne contano solo 13. San Gimignano, paese toscano da non perdere, è un posto unico. Lo skyline del centro storico si riconosce ad occhi chiusi e l’effetto per chi arriva da fuori e vedere la sagoma del paese da lontano è particolare. Visitata da turisti che arrivano da tutto il mondo, non solo per vedere la parte antica del paese che per le sua caratteristica architettura medievale è considerato patrimonio Unesco, ma anche per vivere il territorio, ideale per un turismo slow e assaggiare le buone ricette e i vini toscani. Un luogo ricco di storia che ha tanto da offrire anche dal punto di vista di monumenti e siti d’interesse.

Dove: in Toscana, in provincia di Siena.

Numero di abitanti: San Gimignano ha circa 8 mila abitanti.

Da vedere in quanti giorni: Questo centro da non perdere in Toscana non è molto grande. San Gimignano si visita anche in una giornata, se volete rilassarvi e godere anche della buona tavola assaggiando tipicità del territorio prendetevi almeno quattro giorni.

Da fare assolutamente: fare un giro a piedi in paese, visitare il duomo con la piazza che è meravigliosa, vedere piazza della cisterna e la Rocca di Montestaffoli.

Qualche consiglio: San Gimignano è un luogo molto particolare, perfetto per un weekend primaverile, ma anche autunnale. Sono questi i periodi migliori per visitare il paese.

Da assaggiare: ricchissima di specialità, la cucina toscana si ritrova in tavola anche a San Gimignano. Tra le tipicità del territorio da non perdere lo zafferano e la Vernaccia, vino bianco locale. Poi da provare i classici crostini coi fegatini, i primi piatti fatti in casa, molti conditi con sughi a base di cinghiale e i secondi di carne.

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *