Dal 4 all’8 febbraio si svolgerà la settantesima edizione del Festival di Sanremo e noi siamo prontissimi con i nostri pre-giudizi, ovvero giudizi ironici e pungenti dai quali poi partiremo per le pagelle vere e proprie durante il Festival di Sanremo. Sono tutti giudizi basati su ironia e sarcasmo, fanno parte del diritto di critica e di satira. Nessuno se la prenda. Dopo Elettra Lamborghini (leggi qui), Alberto Urso (leggi qui), Junior Cally (leggi qui), Michele Zarrillo (leggi qui), Irene Grandi (leggi qui), Piero Pelù (leggi qui), Levante (leggi qui), Pinguini Tattici Nucleari (leggi qui), Marco Masini (leggi qui), Anastasio (leggi qui), Rancore (leggi qui), Francesco Gabbani (leggi qui) e Riki (leggi qui), ora tocca ad Enrico Nigiotti.

Enrico Nigiotti: pre-giudizio 6. Lui la gavetta l’ha fatta e quindi fra i big ci può stare pure senza problemi. “Nonno Hollywood”, brano con cui aveva partecipato precedentemente a Sanremo, era stata tacciata di essere eccessivamente nostalgica. E in effetti lo era, anche perché corrispondeva a un modo di fare musica non particolarmente moderno. Nigiotti ultimamente si è misurato anche – per stare sul mercato d’altro canto non si possono snobbare stili di questo genere – con una versione più moderna e giovanilistica di sè. Giovanilistica perché in realtà Enrico Nigiotti sta bene nel mondo di “Nonno Hollywood”. Le ballate dance o simil dance stanno bene su altri, lui dovrebbe continuare con grandi ballate e canzoni anche ogni tanto ritmate, ma sempre ricche di contenuti e significati. A Sanremo porterà “Baciami adesso”, scritta dallo stesso Nigiotti. Non ci aspettiamo contenuti differenti dal solito, ovvero l’amore, ma di sicuro sarà una bella canzone. Nulla di più, si attesterà nella parte bassa della classifica e non riuscirà ad andare oltre un po’ perché il televoto lo ignora e un po’ perché in effetti di rivoluzionario Nigiotti ha ben poco. E’ capace di cantare e suonare, il che lo differenzia da molti fra i big in gara.

Cristiana Mariani

Facebooklinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *