Fra Emilia Romagna e Marche una vera perla di mare e montagna

102/365 Gabicce

Nonostante il clima in tutta Italia non sia di certo primaverile, l’estate si sta avvicinando e allora cosa c’è di meglio di un pensiero alle vacanze? Spiagge esotiche? Mete lontane di oltre mille chilometri dall’Italia? Panorami mai visti prima? Grattacieli altissimi? Anche, per chi ne ha voglia e possibilità. Perché però non pensare anche a una meta decisamente più vicina e dai prezzi più abbordabili, ma dal relax, dal divertimento e dal mare pulito assicurati? Andiamo quindi in riviera, a Gabicce Mare.

Dove: in provincia di Pesaro Urbino, fra Marche ed Emilia Romagna.
Numero di abitanti: poco più di 5.700 abitanti.
Da vedere in quanti giorni: essenziale, quando si arriva a Gabicce Mare, è prendersi qualche ora per guardarsi intorno. Occorrono quindi almeno due o tre giorni per godersi il paese e il mare. Se poi si vuole approfittare di questa località per godersi un po’ di relax, allora sarebbe utile prendersi una settimana di vacanza.
Da fare assolutamente: questo paese coniuga nel giro di pochi chilometri mare e montagna. Per questo tanto il lungomare quanto i percorsi a Gabicce Monte meritano lunghe passeggiate. Imperdibili le falesie e il promontorio del Monte San Bartolo, da cui si arriva fino al mare. Gabicce Mare e Gabicce Monte sono collegate da un trenino, esperienza che bisogna assolutamente fare. Così come Gabicce Mare e Gradara: prendetevi una giornata per andare a vedere questo borgo fantastico inserito peraltro fra i più belli d’Italia.
Qualche consiglio: muovetevi in bicicletta, le passeggiate sui pedali sono davvero un plus per una vacanza da queste parti. Se la temperatura lo consente, poi, non perdetevi una bella nuotata nella baia di Vallugola.
Da assaggiare: sulle tavole di Gabicce e della zona si possono trovare soprattutto prodotti della tradizione romagnola, perciò spazio a salumi, cappelletti, insalate di mare, ciambellone. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *