Qualche giorno nel paese di Paolo e Francesca, a pochi passi dal mare, nell’entroterra marchigiano 

Ci sarò passata vicino un milione di volte. “Devo assolutamente visitare Gradara“, ripetevo quando, in viaggio da Milano alle Marche, passavo in quel tratto di autostrada dove, alzando gli occhi, si scorge quel castello che incuriosisce e appare meraviglioso anche da lontano.

Gradara San Valentino

Gradara D’Amare

E poi, come per magia, eccomi finalmente nel paese di Paolo e Francesca. Una chicca, un gruppo di case raccolte all’interno delle mura medievali. Un piccolo paese dal fascino unico, bello durante tutto l’anno.

Così, in pochi mesi, per lavoro e per svago, ho raggiunto il borgo almeno quattro volte. Sì, perché in questo centro delle Marche c’è un’iniziativa dietro l’altra. Sono andata a Gradara in inverno quando i mercatini del centro, le iniziative rivolte ai bambini, le danze medievali, le luci e gli addobbi rendono il paese ancora più suggestivo. Ci sono stata a San Valentino, quando Gradara diventa il rifugio perfetto per gli innamorati. Poi ci sono tornata in estate quando i colori, i suoni, gli spettacoli e le acrobazie di farfalle giganti illuminano i vicoli e danno vita alle piazze durante il “The Magic Castle”.

Magic Castle Gradara

Magic Castle, Gradara

Eventi che ravvivano un già ricco ventaglio di attività da fare e di luoghi da vedere in questo posto, arroccato in collina, a pochi chilometri dalle spiagge e dal mare.

Meta ideale per chi vuole passare un fine settimana o qualche giorno in più nella tranquillità dell’entroterra godendo di panorami unici e rivivendo antiche tradizioni, ma anche per organizzare una gita di un giorno o di qualche ora, magari in primavera quando il clima è perfetto per fare una bella passeggiata lungo le mura, oppure in estate quando dal mare si può raggiungere velocemente il borgo e cambiare aria. Un mix di luoghi da non perdere e di eventi, iniziative e scorci che vi rimarranno in mente e che vi faranno star bene.

5 COSE DA FARE E DA VEDERE A GRADARA 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *