Dieci giorni di degustazioni, corsi di cucina e show cooking
dove chef portoghesi e non propongono ricette della tradizione o rivisitate a base dei sapori del mare

* foto in evidenza www.lisbon.ticketbar.eu

Ho visitato Lisbona qualche anno fa, ma sto pensando di tornarci presto, magari proprio per il “Lisbon Fish & Flavours”, il gustosissimo Festival che dal 7 al 17 aprile come da tradizione parla del mare, della gastronomia locale e dei prodotti da assaggiare assolutamente. Un evento organizzato nel Pàtio da Galé – Terreiro do Paço, un edificio storico che si trova in Praca do Comercio, che richiama tantissimi turisti da tutto il mondo. Se siete amanti della buona tavola di pesce non potete proprio mancare a questo appuntamento, dove chef portoghesi e di fama internazionale propongono ricette della tradizione e piatti creativi a base dei sapori del mare. Degustazioni, corsi di cucina, show cooking, un mercato ben rifornito per fare acquisti e ben 10 ristoranti di pesce dove andare a pranzo o a cena.
festival-pesce-lisbonaUna buona occasione per avvicinarsi all’identità portoghese attraverso la sua cucina tipica e, se non l’avete ancora fatto, per visitare questa splendida città dove l’acqua è una presenza costante, dal fiume Tago all’Atlantico. E per conoscere Lisbona guardandola dall’acqua ci sono tanti punti di vista interessanti. Dall’alto dei numerosi miradouros (le tante terrazze panoramiche) per esempio, o dal castello che offre bellissimi scorci sulla città e sul fiume. Ma anche dall’interno, cioè dai tram che la attraversano sfrecciando su e giù per le ripide stradine del centro storico, oppure nei vecchi palazzi ricoperti di azulejos (tipiche maioliche bianche e azzurre).
La città si adagia in un’ansa del fiume Tejo, Tago in italiano, il più esteso fiume della penisola iberica, che dopo pochi chilometri sfocia imponente nell’Oceano Atlantico. L’ampio corso d’acqua è parte integrante della vita di Lisbona: si possono fare piacevoli crociere e lunghissime passeggiate, fermandosi in più locali all’aperto con tavolini e divanetti vista fiume.

DOVE DORMIRE A LISBONA

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *