Per me è un luogo da non perdere. Un insieme di arte e bellezza che riempie gli occhi e l'anima di positività

E’ un luogo dove torno sempre molto volentieri. Un posto dove mi rigenero, dove la bellezza, l’arte, i colori, la passione di chi ha realizzato quei capolavori, mi entra nelle vene. Ci sono tornata d’estate, d’inverno, praticamente tutte le volte che sono andata a Londra.

Parlo della National Gallery, uno dei musei che amo di più.

La prima informazione utile e da sapere è che questo meraviglioso museo si trova a Trafalgar Square, una delle piazze da non perdere a Londra ed è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18, il venerdì dalle 10 alle 21 (la chiusura inizia alle 17.55 e il venerdì alle 20.55. Gli unici giorni di chiusura sono dal 24 al 26 dicembre).

L’ingresso è GRATUITO. PERCHE’ DOVETE SAPERE CHE A LONDRA LA MAGGIOR PARTE DEI MUSEI E’ FREE. E’ BUONA NORMA DARE UN CONTRIBUTO, MA IL VALORE DELLA VISITA LO DECIDETE VOI METTENDO LA CIFRE CHE VOLETE NELL’APPOSITO CONTENITORE POSTO ALL’INGRESSO.

londra national galleryAltra questione importante COME ARRIVARE?
Le stazioni di metropolitana e treno più vicine sono Charing Cross e Leicester Square, anche Piccadilly Circur ed Embankment sono vicine.
Se preferite l’autobus potete arrivarci con il 3,6,9,11,13,15,23,24,87,91,139 e 179, tutti fermano a Trafalgar Square.

CHE COSA DOVETE ASPETTARVI?
Non è mai positivo avere delle aspettative, è sempre meglio vivere l’esperienza senza sapere esattamente quello state per sperimentare. Per questo vi darò solo informazioni utili, ma niente giudizi personali.
(Vi ho già detto che la National Gallery per me è un rifugio prezioso. Andateci e fatemi sapere che ne pensate).

Si tratta del museo che presenta una delle più grandi e belle collezioni di dipinti presenti al mondo. Diciotto stanze con oltre 2300 dipinti, dove potete vedere i migliori capolavori realizzati.
Qui potete trovarvi davanti all’originale “Vergine delle Rocce” di Leonardo da Vinci, ai quadri di Turner, Seraut, ai girasoli di Van Gogh… e questi sono solo alcuni.

Potete camminare in mezzo a tanta bellezza, scegliere di vivere il viaggio accompagnati dall’audio guida o perdervi tra queste meraviglie come ho fatto più volte io. Potete passare un pomeriggio invernale, quando fuori fa freddo e avete bisogno di stare in un posto accogliente. Potete andarci per una giornata intera o per una toccata e fuga, tanto per vedere com’è.



Booking.com

CURIOSITA’
Se ci andate più di una volta lo scoprirete da soli. La politica è quella di esporre il maggior numero possibile di opere, a volte capita che qualche lavoro venga concesso in prestito a qualche altro museo e quindi non sia visibile tra le stanze della National Gallery. Le opere di volta in volta vengono spostate, quindi potrà capitarvi di non vedere un quadro al suo posto. Niente paura però, se non trovate quello che state cercando potete avere informazioni al banco posto all’ingresso del museo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *