Sabato notte torna l’ora legale

Quante volte mi sono ricordata solo all’ultimo di spostare in avanti le lancette dell’orologio rischiando perdere un treno, un aereo o di ritardare ad un appuntamento? Tante. Appuntatelo anche voi sul cellulare, in agenda, mettete un post it sul frigo. Nella notte tra sabato e domenica, tra il 26 e il 27 marzo, si dormirà un’ora in meno ma finalmente, con il ritorno dell’ora legale, si avranno 60 minuti di sole in più per vivere e, perché no, viaggiare. Basterà tirare avanti l’orologio di un’ora tra le due e le tre del mattino. Poi quest’anno c’è una fortuna in più perché chi si può concedere l’ozio delle festività di Pasqua e magari è in giro per l’Italia o a spasso per il mondo avrà un giorno in più, quello di Pasquetta, per recuperare il sonno e digerire meglio il nuovo orario. La bella notizia poi è che, guardando il bicchiere mezzo pieno, domenica ci si sveglierà prima è vero ma si potrà godere di un po’ di luce in più. Una bella occasione per sfruttare al massimo i giorni di vacanza, godersi un piacevole tramonto e rilassarsi un po’.

*foto (www.sienafree.it)

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *