Sanremo: il pregiudizio su Paolo Jannacci

Paolo Jannacci al Festival di Sanremo (Foto Facebook)
Facebooklinkedinmail

Manca poco al Festival di Sanremo e i pareri sugli artisti in gara fra i big si sprecano. Non potevamo quindi esimerci dal commentare, come ogni anno, con i nostri pre-giudizi. Il nostro staff di esperti sta come di consueto ascoltando in questi giorni l’intera discografia di tutti i big in gara per elaborare giudizi taglienti e sarcastici, che saranno poi la base di partenza per le pagelle che elaboreremo durante il Festival di Sanremo. Sono tutti giudizi basati su ironia e sarcasmo, fanno parte del diritto di critica e di satira. Nessuno se la prenda. Dopo Elettra Lamborghini (leggi qui), Alberto Urso (leggi qui), Junior Cally (leggi qui), Michele Zarrillo (leggi qui), Irene Grandi (leggi qui), Piero Pelù (leggi qui), Levante (leggi qui), Pinguini Tattici Nucleari (leggi qui), Marco Masini (leggi qui), Anastasio (leggi qui), Rancore (leggi qui), Francesco Gabbani (leggi qui) e Riki (leggi qui), Enrico Nigiotti (leggi qui) e Giordana Angi (leggi qui), è la volta di Paolo Jannacci.

Paolo Jannacci: pre-giudizio 5. Poco utile a questo festival. Non è il padre, sa suonare e pure molto bene ma non è il padre. Eppure cerca di imitarlo. E gli viene male. Le sue canzoni, soprattutto le ultime, sono un continuo rimando al fatto che i tempi sono passati e che prima era tutto più vero e lui oggi si sente vintage e che comunque gli piace fare il cantautore e che… e che… Insomma, diciamo che Sanremo farà in modo che qualcuno lo ascolti ma il problema è che non si andrà oltre l’ipocrisia di “Paolo Jannacci suona bene ed è figlio di, quindi è un grande artista”. Grande artista lo è perché suona in modo pazzesco, ma i suoi brani come cantante non sono nulla di che. Anzi sono di nicchia, eccessiva nicchia per il Festival di Sanremo. Sul palco di Sanremo porterà “Voglio parlarti adesso”, brano che di sicuro non lascerà particolarmente il segno purtroppo.

Cristiana Mariani

Facebooklinkedinmail

Lascia un commento