La mostra nel Parco di Monza è dedicata al popolo degli elfi, delle fate e degli gnomi.
E’ in programma a Villa Mirabello fino al primo novembre
GUARDA IL VIDEO
(Info: www.reggiadimonza.it/follettimonza)

parcoIl parco della Reggia di Monza è splendido. Quante volte ci sono andata quando studiavo al liceo. Ora ci sono tornata con Zoe, mamma, zia Fiamma, zia Cri e zio Sma, insomma ho scelto un nutrito gruppo di viaggiatori per andare alla scoperta di elfi, fate e folletti. Sì, avete capito bene, al parco di Monza non si va solo per svagarsi un po’, fare un giro in bicicletta, a cavallo, sui roller, oppure per fare un picnic e prendere il sole, ma anche per immergersi in un mondo magico, allestito negli spazi di Villa Mirabello.

Facciamo un passo indietro. Sono nata in un paese vicino a Monza quindi potrei raggiungere il parco anche ad occhi chiusi, alcuni di voi, però non sanno nemmeno dove sia la Brianza e la città di Monza. Vi do qualche indicazione: la reggia di cui vi sto parlando si trova in Lombardia, a pochi chilometri da Milano, in un grandissimo polmone verde, il quarto più grande d’Europa e il primo recintato da una cinta muraria. Ha cinque porte d’ingresso e ospita fino a 60 mila visitatori al giorno.

C’è sempre un’occasione buona per tornarci, questa volta però ci sono andata appositamente per raggiungere Villa Mirabello e portare Zoe a vedere il regno fatato ricreato all’interno di questa dimora seicentesca. Il piccolo popolo, fatto di creature magiche, fate, elfi e folletti affascina bambini e adulti. Personaggi della fantasia che forse esistono davvero e si svelano ai più piccoli nell’allestimento scenografico fatto di suoni, colori e suggestioni, nelle sale della villa storica che, fino al primo novembre, ospiterà il bosco incantato.

parcoOgni area espositiva è dedicata ad un particolare momento della giornata, dall’aurora a notte fonda, e gli abitanti del bosco, fate, nani, coboldi, elfi e folletti, si svelano agli ospiti attraverso giochi e attività divertentissime, in modo da accompagnare i bambini e le famiglie nella natura incantata. Un’esperienza che potrà continuare anche all’aperto grazie ai diversi percorsi tracciati per i visitatori nel Parco. Portateci i vostri bambini e fateli sognare.

Il costo del biglietto è di 8 euro per gli adulti, di 6 per i bambini dai 3 ai 14 anni, per i disabili e gli over 65. 
Il biglietto famiglia costa 6 euro. 
L’ingresso è gratuito per i bambini fino ai 3 anni.

parco

parco

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *