L’installazione dell’artista Christo e Jeanne Claude sarà aperta al pubblico
da sabato 18 giugno a domenica 3 luglio.
Sedici giorni per camminare sulle acque del lago d’Iseo

christo

Christo e Jeanne Claude, foto by Wolfgang Volz, protected by copyright worldwide

Camminare sulle acque. Un sogno che da sabato 18 giugno per due settimane può diventare realtà. Come? vi starete chiedendo.
E, soprattutto, dove?. E’ il lago di Iseo, in provincia di Brescia, il luogo scelto dal celebre artista Christo per un’istallazione che farà impazzire il mondo. Settantamila metri quadri di tessuto giallo cangiante ricopre un sistema modulare di pontili galleggianti che permetteranno di camminare sulle acque del lago d’Iseo, lungo un percorso di quattro chilometri e mezzo. Così i turisti che raggiungeranno il lago lombardo, potranno passeggiare da Sulzano a Monte Isola, fino all’isola di San Paolo. Dopo mesi di lavoro è tutto pronto per inaugurare il floating piers che, fino a domenica 3 luglio, richiamerà tantissimi visitatori provenienti da tutto il mondo. Il lavoro dell’artista di origini bulgare è stato presentato ufficialmente e, in tutta la sua originalità, l’aspetto che colpisce è che la passerella è stata realizzata senza sponsor nè finanziamenti. Per costruire il lungo percorso di pontili galleggianti “abbiamo usato i nostri soldi, né delle banche né di nessun altro. Soldi che arrivano dalla vendita di opere d’arte originali che faccio con le mie mani, non ho assistenti. Tutto è fatto da me”, ha dichiarato l’artista. E, sottolinea: “la passerella non va guardata in fotografia, bisogna camminarci sopra”. Ovviamente io sto preparando le valigie. Non posso perdermi lo spettacolo.

*foto Christo e Jeanne Claude, by Wolfgang Volz, protected by copyright worldwide

INFORMAZIONI UTILI 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *