97/365: Rimini

Movida, spiagge attrezzate e adatte anche alle vacanze coi bambini. Rimini, il più popoloso centro della riviera romagnola e 28esima città più grande d’Italia, da sempre è una destinazione turistica rinomata. Sembra, infatti, che il primo stabilimento balneare sia stato fondato proprio lì nel lontano 1843. Presa d’assalto dai turisti nei mesi più caldi, la città offre tanto anche dal punto di vista storico. Una passeggiata in centro può essere l’occasione per scoprire alcuni luoghi interessanti come l’arco d’Augusto, tra i simboli della città e il tempio malatestiano, edificio religioso progettato da Leon Battista Alberti, impreziosito dalle opere di Giotto, Piero della Francesca e Giorgio Vasari.

Dove: in Emilia Romagna.

Numero di abitanti: circa 150 mila.

Da visitare in quanti giorni: Rimini è una località balneare ideale per organizzare una vacanza di qualche giorno. Per vedere la città, ricca di monumenti e zone d’interesse storico, bastano due giorni.

Da fare assolutamente: visitare il centro storico con l’arco d’Augusto, il tempio malatestiano, il ponte di Tiberio, fare un giro nell’Italia in miniatura, passare qualche ora in spiaggia.

Qualche consiglio: se viaggiate in famiglia e coi bambini, Rimini è la destinazione giusta per una vacanza semplice. La spiaggia e gli hotel offrono tutto quello che serve ai più piccoli.

Da assaggiare: in Emilia Romagna la cucina tipica di specialità. Da assaggiare la classica piadina romagnola, la pasta fatta in casa e tra i dolci il bustrengo, ciambella molto diffusa nell’entroterra e a Rimini.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *