218/365: San Ginesio 

Balcone sui Sibillini, i Monti che nelle Marche sono da ammirare. San Ginesio è un piccolo borgo, bandiera arancione e tra i più belli d’Italia, a metà strada tra il mare e la montagna, in provincia di Macerata. Dalla storia antica di cui ancora oggi mantiene l’aspetto del centro medievale con le mura che circondano la parte storica del paese, meta ideale per chi è alla ricerca di un posto tranquillo dove passare qualche ora o un’intera settimana di vacanza. San Ginesio, come il nome del santo protettore degli attori, ha una posizione geografica strategica offrendo dei panorami bellissimi sulle montagne e su tutta la valle.

Dove: in provincia di Macerata, San Ginesio è uno dei borghi dell’entroterra da non perdere.

Numero di abitanti: il piccolo paese di San Ginesio conta circa 3 mila abitanti.

Da vedere in quanti giorni: il centro storico si visita in poco tempo, è il classico borgo adatto a chi vuole passare qualche ora in totale serenità, ma anche a chi vuole trascorrere una vacanza più lunga.

Da fare assolutamente: visitare il centro storico, vedere le mura, fare una passeggiata in paese vedendo le chiese e i principali monumenti, affacciarsi sui Sibillini per godere di un panorama spettacolare, prendersi del tempo per sé, la tranquillità che si vive in questo posto è difficile da trovare altrove.

Qualche consiglio: prendetevi un po’ di tempo per scoprire il paese e il territorio colpito duramente dal terremoto che ha danneggiato il centro Italia. La visita di questi posti deve essere lenta e attenta.

Da assaggiare: in paese e nel territorio si assaggiano tutte le principali tipicità marchigiane. Da non perdere i salumi e i formaggi, come il ciauscolo, particolare salame spalmabile dal sapore inconfondibile.

Facebookpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *