Napoli: Van Gogh experience in programma fino al 25 febbraio

Per raggiungere Napoli dal centro Italia Roma Marche Linee propone molti orari da numerose mete di partenza. Un modo comodo e conveniente per raggiungere la città e godersi la mostra

mostraUna mostra per godere di Van Gogh e della sua arte a 360 gradi. Ci sono ancora 10 giorni di tempo per vivere lo spettacolo di “The Immersive Experience” in programma a Napoli fino al 25 febbraio nella Basilica di San Giovanni Maggiore.

Un’esposizione multimediale per immergersi nei quadri e nella vita del pittore olandese.

Prodotta a livello internazionale da Exhibition Hub e da Next Exhibition, in collaborazione con Teatro Palapartenope, Go2, Key&Go e Alta Classe Project, il ciclo di opere sta entusiasmando il pubblico in una location da favola. Innovativo il modo di sperimentare l’arte che grazie all’utilizzo di nuove tecnologie, fa vivere sensazioni uniche. Con un sistema di proiezioni 3D mapping i visitatori possono entrare dentro i quadri di uno dei più importanti pittori di tutti i tempi, camminando nei dipinti e vivendo un’esperienza davvero particolare.

Otto grandi schermi daranno vita ai quadri, le colonne, le pareti, i soffitti, i pavimenti e tutti i luoghi della Basilica in uno spettacolo di colori e suggestioni. viaggioCirca un’ora di visita per immergersi nell’arte e diventare parte integrante dei quadri esposti, anche attraverso suoni, in una colonna sonora creata per l’occasione.

Tre le aree esperienziali. La prima riguarda l’artista, i suoi studi e più in generale della sua pittura. La seconda è dedicata alle opere principali di Van Gogh, in un percorso immersivo in un crescendo di luci, atmosfere e suoni. La terza è dedicata invece ai momenti bui, l’ultima fase della vita dell’artista, momento in cui crea alcune delle sue più celebri opere come “La notte stellata”. Visual mapping, illusioni ottiche, giochi di luci e colori raccontano il suoi attimi più cupi.

Informazioni Utili
La mostra è aperta al pubblico tutti i giorni fino al 25 febbraio 2018.
Dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19, il sabato dalle 10 alle 20, la domenica dalle 14 alle 20. Il biglietto per la mostra ha validità in un orario e giorno preciso, vista la capienza della Basilica. Ultimo ingresso un’ora prima dell’orario di chiusura. Costo dei biglietti: intero 12 euro, ridotto 10 euro per gli under 12, over 65 anni e partners convenzionati.

Come arrivare:
Per raggiungere Napoli dal centro Italia, Roma Marche Linee propone diversi orari e partenze. Cerca sul sito la tratta che fa per te, prenota, sali sull’autobus senza pensieri e goditi il viaggio!

Read more

Energie Creative: Villa Baruchello apre le porte all’arte

L'evento è in programma sabato 17 dicembre alle 21.30 in Villa Baruchello a Porto Sant'Elpidio

energie creative

l’architetto Valentina Battilà

E’ tutto pronto per Energie Creative. Domani (sabato 17 dicembre) alle 21.30 il progetto pensato da Valentina Battilà, architetto con grande passione per l’arte, diventerà realtà nelle sale di Villa Baruchello. I trenta artisti coinvolti nell’idea che mette insieme più forme creative per dare vita ad un libro-catalogo innovativo e originale  edito dalla recanatese Giaconi Editore che ha creduto fin da subito nell’iniziativa, sono pronti ad esporre le loro opere. Un lavoro che oltre ad essere raccontato dalle parole della giovane scrittrice Desirèe Farabollini è anche multimediale grazie ai video e alle musiche composte per l’occasione da Federico Flamini e dal suo gruppo Der Feuerkreiner. Nella serata evento di sabato 17 dicembre ci sarà l’occasione non solo di scoprire com’è nata la voglia di creare una squadra di lavoro e raccontare le Marche in un modo nuovo, ma anche di scoprire le opere, conoscerne gli autori e vivere una serata ancora più piacevole arricchita dalla voce di Sauro Savelli che leggerà dei passi del romanzo Luci e Ombre. “Volevo mettere un punto. Poi mi sono accorta che i punti non servono solo per chiudere qualcosa, ma anche per aprire qualcos’altro. Per questo nasce Energie Creative – spiega l’architetto Valentina Battilà – Dopo tanti anni di ricerche, di selezione di artisti, ho voluto mettere insieme varie forme d’arte. Le opere hanno poi inspirato Desirèe Farabollini che guardandole ne ha scritto un racconto. Un lavoro entusiasmante, difficile ma che dà grandi soddisfazioni. Devo ringraziare tutti quelli che mi hanno supportato, primo fra tutti Simone Giaconi che ha permesso che questo sogno diventasse realtà”. Daniele Baldoni, Ornella Belegni, Giovanni Biscontini, Franco Cingolani, Emanuele Fais, Sara Grassetti, Juri Lorenzetti, Giancarla Lorenzini, Marco Marilungo, Gianni Martarelli, Gianluca Martini, Ronnj Medini, Massimo Melchiorri, Giancarla Minnoni, Sonia Pasqualini, Angelo Pastocchi, Antonella Pecorari, Ilaria Pellerito, Francesca Pierelli, Cristian Ribichini, Silvia Ridolfi, Roberto Rossi, Lorenzo Sabbatini, Andrea Silvi, Chiara Smacchi, Michela Sollini, Giovanni Trapanese, Francesco Ulissi, Giacomo Vesprini, Federica Vignoni. I trenta artisti coinvolti nel progetto sono pronti per raccontare e far scoprire le loro opere in una serata ricchissima di momenti interessanti, di performances live e sorprese da non perdere.

Read more