Un posto al giorno Comments (0) |

Destinazione Bernalda

In Lucania sono tanti i luoghi da vedere, da non perdere c'è sicuramente la città di Francis Ford Coppola

Bernalda19/365: Bernalda

Le case bianche, il centro storico che, soprattutto con la luce del tramonto, offre un colpo bel colpo d’occhio che difficilmente si dimentica: Bernalda in Basilicata, paese molto legato alle origini del registra italo americano Francis Ford Coppola, è un centro da vedere, soprattutto nel periodo estivo.
In un territorio ricchissimo, a circa 50 minuti da Matera, capitale europea della cultura nel 2019, Bernalda può essere anche il punto di partenza e di arrivo per un viaggio in Lucania. Basta fare una passeggiate per corso Umberto I per addentrarsi nella vita cittadina e iniziare a scoprire i primi posti da vedere, da non perdere piazza San Bernardino e la chiesa madre, dedicata al Santo patrono di Bernalda e il castello aragonese, lì vicino.

Dove: in Basilicata, in provincia di Matera

Numero di abitanti: circa 12 mila e 500

Da visitare in quanti giorni: il centro di Bernalda è abbastanza contenuto, per visitare la città basta un giorno. Per rilassarsi un po’, provare le tante tipicità locali in uno dei ristoranti (a Bernalda da non perdere “La Locandiera”, in centro) l’ideale è avere almeno un weekend.

Da fare assolutamente: fare un giro a piedi nel centro storico, in questa città tutto scorre nella parte più antica e qui si concentrano i principali luoghi d’interesse, dal castello aragonese alle piazze San Bernardino e Plebiscito. Assaggiare i prodotti del territorio che hanno un sapore unico.

Qualche consiglio: la Lucania, terra di borghi, storia, tradizione e di eccellenze eno-gastronomiche è l’ideale per una vacanza piena di suggestioni. Prendetevi il vostro tempo e visitate la Basilicata. Bernalda è solo uno dei luoghi da vedere!

Da assaggiare: tra i prodotti da assaggiare a Bernalda non potete perdere il pane, la pasta fatta in casa, i formaggi e poi i “lambasciùne”, delle cipolline tipiche che si cucinano in diversi modi. In generale in Basilicata provate i peperoni cruschi, il caciocavallo podolico e i salumi locali.

LEGGI ANCHE

RASIGLIA: VIAGGIO NEL BORGO DEI RUSCELLI

 DESTINAZIONE MATERA

DESTINAZIONE CALCATA

DESTINAZIONE ARCO DI TRENTO

DESTINAZIONE PAMPARATO

DESTINAZIONE SARNANO

DESTINAZIONE LEGNANO

DESTINAZIONE SALERNO

DESTINAZIONE MENTONE

DESTINAZIONE TALAMELLO

DESTINAZIONE MONTESILVANO

DESTINAZIONE TREVISO

DESTINAZIONE CAMPLI

DESTINAZIONE ASOLO 

DESTINAZIONE VERNAZZA

DESTINAZIONE VIGEVANO

DESTINAZIONE RASIGLIA

DESTINAZIONE MASSA MARITTIMA

Read more

Destinazione Matera

Inizia una nuova rubrica, ogni giorno vi porteremo in un posto nuovo. Siete pronti per cominciare il viaggio? Si Parte!

matera1/365: Matera

Una tra le città più particolari d’Italia, famosa per i sassi e per la sua antica storia, Matera è una meta da vedere almeno una volta nella vita. Nel 2019 sarà la capitale europea della cultura con tante iniziative in programma (per tutte le informazioni cliccate qui) e merita una visita per le sue tante facce.
Da una parte c’è il centro storico caratteristico per le famose case grotta, abitate fino al 1952 quando Alcide De Gasperi, colpito dalle pessime condizioni di vita in queste abitazioni, firmò la legge che sancì l’obbligo di sfollamento. Dall’altra c’è la Matera “moderna”, quella della rinascita, dei vicoli del centro, delle piazze e dei musei – come quello dedicato alle opere di Carlo Levi con il capolavoro del quadro Lucania ’61 – dove si respira un grande fermento culturale.
E poi c’è l’aspetto culinario con una serie di specialità da assaggiare che certo in Lucania non mancano. Dai peperoni cruschi fino ai salumi tipici come la lucanica, ma anche i formaggi e l’olio che sono di grande qualità.

peperone matera

Dove: in Basilicata
Numero di abitanti: circa 60 mila
Da visitare in quanti giorni: l’ideale è concedersi almeno un weekend lungo, 3 notti e 4 giorni
Da fare assolutamente: visitare i sassi, dormire nei sassi almeno una notte, visitare la storica casa grotta, perdersi nei vicoli
Qualche consiglio: entrate a Palazzo Lanfranchi dove ha sede il museo nazionale d’arte medievale e moderna della Basilicata con le opere di Carlo Levi. Se visitate Matera non perdete le due principali attrazioni della Basilicata. Provate l’ebrezza di salire sul ponte Alla Luna a Sasso di Castalda e vivete il volo dell’angelo. Sono entrambe esperienze da provare!
Da assaggiare: il pane di Matera, i peperoni cruschi, il caciocavallo podolico, i salumi locali come la Lucanica e il salame pezzente.

siparteconerika@gmail.com

Read more