Destinazione Anguillara Sabazia

197/365: Anguillara

Uno dei quei luoghi meno conosciuti, nascosti, fuori dalle principali rotte turistiche. Anguillara Sabazia è un caratteristico borgo lacustre situato sui rilievi dei Monti Sabatini, nel Lazio. Non lontano dal lago di Bracciano e a poca distanza anche da quello naturale di Martignano, Anguillara ha una storia antica che si fa risalire intorno al I, II secolo a. C. Sembra che il nome derivi dalla forma ad angolo della villa che una ricca patrizia romana “Rutilia Polla” possedeva sulle sponde del lago. Oltre al paese che è molto particolare, sono anche molti i luoghi da vedere nelle vicinanze. I dintorni permettono di organizzare anche itinerari di qualche giorno. Da non perdere sicuramente la vicina Bracciano con il castello, ma anche Trevignano Romano e il borgo disabitato di Galeria Antica.

Dove: Anguillara Sabazia si trova nel Lazio, fa parte della città metropolitana di Roma.

Numero di abitanti: questo centro, affacciato sul lago di Bracciano, a circa 30 chilometri dalla città eterna conta quasi 19 mila e cinquecento abitanti.

Da vedere in quanti giorni: Anguillara si visita anche in una giornata, è la meta giusta per organizzare un weekend o una gita fuori porta. Concedetevi almeno 2 giorni.

Da vedere assolutamente: fare una passeggiata nel paese che è molto caratteristico, vivere il lago di Bracciano su cui si affaccia Anguillara.

Qualche consiglio: nel territorio di Anguillara ricadono anche le sponde del lago di Martignano, un luogo particolarissimo, incontaminato che vale una visita.

Da assaggiare: gli abitanti di questo territorio da tempo coltivano frutta e verdura, legumi, formaggi e hanno bestiame. Non manca poi chi produce vino e olio. Questa tradizione si è mantenuta nel tempo. Nei ristoranti locali, infatti, si mangiano prodotti del territorio, ricette tradizionali e si assaporano gusti genuini.

 

Read more

Destinazione Roma

104/365: Roma

Città eterna, capitale d’Italia, Roma è unica. Con le sue bellezze e contraddizioni offre molto ai visitatori che la raggiungono da ovunque. Se avete poco tempo e magari siete di passaggio, passate a visitare almeno il centro: piazza di Spagna, Navona, la Fontana di Trevi, la zona del Pantheon sono da vedere almeno una volta nella vita. Se invece potete concedervi più giorni godetevi la città, magari facendovi accompagnare da un romano a scoprire i posti più belli. A Roma sono ancora più interessanti i luoghi insoliti e poco conosciuti. In ogni caso sarà difficile andare via senza la voglia di tornare presto

Dove: capitale d’Italia, nel Lazio.

Numero di abitanti: 2 milioni e 850 abitanti.

Da vedere in quanti giorni: Roma si può vedere in qualche giorno, si può visitare in qualche ora, magari se si fa tappa in centro andando altrove, ma anche in moltissimo tempo. Offre talmente tanto da vedere, tra luoghi più conosciuti e insoliti, che può essere una destinazione anche per una vacanza molto lunga.

Da fare assolutamente: visitare il centro, respirare la storia vedendo la zona dei Fori Imperiali, il Colosseo e le principali piazze della città, passare una serata a Trastevere, vivere la primavera romana.

Qualche consiglio: Roma è bella sempre, una città che stupisce ogni volta e che non smette mai di affascinare i tantissimi turisti che la visitano. Il momento più bello per viverla è la primavera, il clima è perfetto per godersi ogni angolo della città a piedi e per partecipare ai tanti eventi che vengono organizzati. Per chi vuole visitarla senza troppo caos, l’ideale è il mese di agosto quando la gente preferisce la spiaggia alla città.

Da assaggiare: un buon piatto di carbonara a Roma è d’obbligo, così come un buon carciofo alla giudia da mangiare in un ristorante del Ghetto. La cucina romana è varia e le ricette da assaggiare sono sfiziose e per tutti i gusti.

Read more