Destinazione Isola d’Elba

250/365: Isola d’Elba

In una posizione particolare, tra il canale di Piombino, il mar Tirreno e il canale di Corsica, l’Isola d’Elba è uno spettacolo, sotto più punti di vista. È la più grande nell’arcipelago toscano e la terza più grande d’Italia, l’isola è un’oasi verde dove la natura è protagonista indiscussa. Spiagge che, anche fuori stagione, sanno accogliere i visitatori con distese di sabbia fine, ma anche scogliere più appartate, bagnate da acque cristalline. Un rifugio perfetto per chi cerca un po’ di tranquillità e chi vuole vivere una vacanza indimenticabile.

Dove: l’isola d’Elba si trova in Toscana, in provincia di Livorno.

Numero di abitanti: l’isola d’Elba conta circa 32mila abitanti.

Da vedere in quanti giorni: l’isola d’Elba è il posto perfetto per vivere una vacanza di almeno una settimana. Se potete concedervi anche qualche giorno in più, fatelo, non ve ne pentirete.

Da fare assolutamente: non è facile scoprire tutta l’isola in pochi giorni, la prima cosa da fare all’isola d’Elba è rilassarsi, godere del mare e della natura. Tra le spiagge da non perdere quella di Fetovaia, ma anche quella delle ghiaie, da vedere. Da non perdere il parco minerario e il museo civico e archeologico di Portoferraio. Da non perdere poi una salita al Monte Capanne.

Qualche consiglio: se siete all’isola d’Elba non potete perdere l’occasione di visitare anche la vicina del Giglio. Una gita di almeno una giornata in questo altro paradiso è d’obbligo.

Da assaggiare: in questo posto di mare i piatti a base di pesce vanno alla grande. La cucina tipica è fatta di piatti semplici e gustosi. Da assaggiare il miele ma anche i formaggi, soprattutto a base di capra e i funghi. Da non perdere anche le zuppe. Tra i piatti troverete il caciucco, il gurguglione, la zuppa di favolli e tra i vini l’aleatico passito. Sedetevi a tavola ed assaggiate tutte queste prelibatezze che vi faranno vivere una vacanza ancora più bella.

Read more

Destinazione Ostuni

Oggi vi porto in Puglia a scoprire la città bianca

176/365: Ostuni

Città bianca in Puglia, Ostuni è uno dei luoghi da non perdere in provincia di Brindisi. Un centro molto particolare e piacevole da visitare soprattutto nelle sere d’estate quando il paese antico sembra il teatro di una favola. Il motivo per cui è stato scelto il bianco è dovuto al fatto che questa città è stata più volte colpita dalla peste e coprire i muri con la calce permetteva di igienizzare la zona. Bagnati da un mare pulito e limpido, la città e la costa hanno ottenuto riconoscimenti importanti. Dalla storia molto antica, oggi Ostuni è un rinomato centro turistico molto frequentato soprattutto in estate. Meta di vacanza di chi sceglie la Puglia per passare i mesi più caldi, si trova nel territorio della Murgia e insieme ad Otranto e altri centri vicini è una delle perle del Salento.

Numero di abitanti: Ostuni, detta anche città bianca, conta quasi 31 mila abitanti.

Da vedere in quanti giorni: la città di Ostuni non è molto grande, si visita anche in una giornata. Questa zona della Puglia è anche perfetta per trascorrere piacevoli e lunghe vacanze al mare.

Da fare assolutamente: vedere il centro storico caratteristico per le case bianche, la cattedrale di Santa Maria Assunta, risalente al 1400, vedere la bella piazza della libertà, il museo civico che racconta la storia passata del paese e del territorio e da non perdere c’è a qualche chilometro il parco archeologico naturale Santa Maria Agnano.

Qualche consiglio: Ostuni in estate è una meta gettonatissima, l’ideale è frequentarla a giugno o a settembre.

Da assaggiare: ricchissima di piatti da assaggiare, la cucina pugliese è tra le più varie e gustose d’Italia. Ad Ostuni oltre alle orecchiette fatte in casa potete mangiare la frittata alla menta, patate riso e cozze, ma anche i taralli, un timballo di zucchine e melanzane fritte e l’ncapriata, un piatto ricco di sapori.

Read more