L'evento è in programma da oggi 18 agosto a domenica 21 nel centro storico del borgo medievale marchigiano in provincia di Macerata

vino cotto Al via la 45esima edizione del Festival del vino cotto di Loro Piceno, paese in provincia di Macerata, nell’entroterra marchigiano. Da oggi 18 agosto fino a domenica 21, nel centro storico del borgo medievale si festeggia il prodotto del territorio con tanti appuntamenti in programma, tra musica, spettacoli, mostre ed esposizioni artistiche. Qualche giorno per degustare il vino cotto, una prelibatezza che ha origini molto antiche, realizzato seguendo la lavorazione tradizionale.

Il vino cotto è un prodotto tipico marchigiano, dal sapore dolce, dal colore che varia tra il rosso e l’ambrato e il profumo fruttato, si ottiene con un particolare procedimento che ha origini antichissime e prevede la bollitura del mosto. Solitamente viene consumato con dolci e dessert, è molto buono anche accompagnato a biscotti secchi e ciambellone. Un tempo le famiglie di contadini bevevano questa bevanda per recuperare le energie dopo lavori faticosi.

vino cottoIl sapore dolce di questa prelibatezza si unisce alla bellezza di un borgo – per me ormai di casa – tra i meglio conservati dell regione dove potete organizzare una bella gita di una o più giornate. Se ne avete l’occasione non fatevi sfuggire l’evento di questi giorni (leggi qui il programma del Festival del Vino Cotto), se, invece, non siete nelle Marche e non potete raggiungerle nessun problema. Segnatevi sull’agenda il nome di Loro Piceno e organizzatevi per raggiungerlo. Il paese è bello sia d’estate, con i suoi panorami mozzafiato, i vicoli per passeggiare e i prodotti tipici da assaggiare che non mancano mai, ma è ugualmente suggestivo in inverno, quando magari una bella nevicata lo rende ancora più magico.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *