Diario di una giornalista in viaggio

ACQUISTA IL MIO LIBRO DI VIAGGI
Bomarzo
Un posto al giorno

Destinazione Bomarzo

Nel borgo antico nel cuore della Tuscia, famoso per il Parco dei Mostri

Bomarzo26/365 Bomarzo

Borgo nella Tuscia, in provincia di Viterbo. Bomarzo si trova nel cuore di questo territorio che offre molto, tra piccoli paesi e luoghi di grande interesse paesaggistico ed eno-grastronomico, vicino ai monti Cimini, al confine con l’Umbria. Il centro storico è da vedere, rimasto intatto nel tempo offre scorci particolari ma anche edifici di grande valenza culturale. Tra i luoghi da non perdere spiccano il palazzo Orsini, il duomo e la chiesa di Santa Maria di Montecasoli. Il borgo deve poi la sua fama al vicino e spettacolare Parco dei Mostri. Il sacro bosco sorge poco fuori dal centro abitato e fu ideato dall’architetto Pirro Ligorio. Un posto davvero particolare ideale anche per una visita coi bambini.

Dove: nel Lazio, in provincia di Viterbo

Numero di abitanti: circa 2 mila abitanti

Da visitare in quanti giorni: per visitare il paese di Bomarzo basta una giornata, per visitare il Parco dei Mostri serve qualche ora. L’ideale è avere a disposizione due giorni per scoprire il territorio.

Da fare assolutamente: visitare il centro storico, fare un giro nel Parco dei Mostri di Bomarzo 

Qualche consiglio: la Tuscia è un luogo molto suggestivo, sono tanti i borghi da vedere nel territorio. I mesi caldi e l’autunno sono i due periodi migliori per vedere questa zona del Lazio

Da assaggiare: Tra le tante tipicità da provare, va assaggiato l’olio, le nocciole, le castagne dei Monti Cimini, ma anche alcune ricette locali. Le zuppe in questo territorio sono tra i piatti tradizionali così come le frittelle, dette anche bertolacce, da non perdere anche i secondi piatti a base di carne e di cinghiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER